Cliccare il modulo di proprio interesse per eseguire il download. Tutti i modelli sono in formato PDF COMPILABILE.

 

STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL’ ISTITUTO E DESCRIZIONE DELLE FUNZIONI

A.S. 2021-2022

Questo documento racconta la struttura organizzativa dell’Istituto funzionale alla progettazione, realizzazione e verifica dell’Offerta Formativa.

Vengono individuate tre aree: Dirigenza e coordinamento generale, Organizzazione e gestione Offerta Formativa, Servizi Amministrativi e Ausiliari.

 

a) AREA DIRIGENZA E COORDINAMENTO GENERALE

 

  DIRIGENTE SCOLASTICO: Prof. Ing. La Rosa Gaetano   

DIRIGENTE SCOLASTICO

Assicura la gestione dell’Istituto, ne ha la legale rappresentanza ed è responsabile dell’utilizzo e della gestione delle risorse finanziarie e strumentali, nonché dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali d’Istituto, spettano al Dirigente autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane; il Dirigente organizza l’attività secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è titolare delle relazioni sindacali.

 

  DIRETTORE SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI: Dott.ssa Di Marzo Maria   

DIRETTRICE SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

· Sovrintende ai servizi generali amministrativo ‐ contabili e al personale amministrativo e ausiliario, curando l’organizzazione, il coordinamento e la promozione delle attività nonché la verifica dei risultati conseguiti, rispetto agli obiettivi assegnati ed agli indirizzi impartiti dal Dirigente scolastico;

· ha autonomia operativa e responsabilità diretta nella definizione e nell’esecuzione degli atti a carattere amministrativo‐contabile;

·  predispone le delibere del Consiglio d’Istituto e le determinazioni del Dirigente;

· provvede, nel rispetto delle competenze degli organi di gestione dell’Istituzione scolastica, all’esecuzione delle delibere degli organi collegiali aventi carattere esclusivamente contabile;

 

VICARIA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO: Prof.ssa Panebianco Maria Giovanna                

PRIMO COLLABORATORE DEL DIRIGENTE

Svolge compiti di supporto nell’organizzazione, programmazione, coordinamento e valutazione dell’Istituto Comprensivo e attività di insegnamento in classe per il potenziamento dell’inclusione scolastica degli alunni con bisogni educativi speciali e l’attuazione di interventi per il contenimento della dispersione scolastica.

Il docente primo collaboratore sostituisce il Dirigente scolastico in caso di assenza o impedimento, o su delega, esercitandone tutte le funzioni anche negli Organi collegiali, redigendo atti, firmando documenti interni, curando i rapporti con l’esterno. Garantisce la presenza in Istituto, secondo l’orario stabilito, per il regolare funzionamento dell’attività didattica e di coordinamento, assicura la gestione della sede, controlla le necessità strutturali e didattiche, riferisce al dirigente sul suo andamento.

Inoltre:

· Collabora con il Dirigente scolastico per la formulazione dell’ordine del giorno del Collegio dei Docenti e ne verifica le presenze durante le sedute;

· Svolge la funzione di segretario verbalizzante delle riunioni del Collegio dei Docenti, nel caso di assenza del docente secondo collaboratore;

· Collabora nella predisposizione delle circolari e ordini di servizio;

· Coordina l’organizzazione della scuola secondaria di primo grado di Prova (comprese le sostituzioni dei docenti assenti) svolgendo la funzione di preposto alla sicurezza;

· Collabora con il Dirigente scolastico per questioni relative a sicurezza e tutela della privacy;

· Partecipa alle riunioni di coordinamento indette dal Dirigente scolastico;

· Coordina l’organizzazione e l’attuazione del PTOF ;

· Collabora nella predisposizione del RAV e del Piano di Miglioramento;

· Cura i rapporti e la comunicazione con le famiglie;

· Partecipa, su delega del Dirigente scolastico, a riunioni presso gli Uffici scolastici periferici;

· Collabora alla predisposizione dei calendari delle attività didattiche e funzionali;

Svolge altre mansioni con particolare riferimento a:

· Vigilanza e controllo della disciplina;

· Organizzazione interna;

· Gestione dell’orario scolastico;

· Uso delle aule e dei laboratori;

· Controllo dei materiali inerenti la didattica: verbali, calendari, circolari;

· Proposte e documentazione di metodologie didattiche;

· Compiti connessi allo svolgimento dell’incarico di Animatore digitale, di Referente per la prevenzione e contrasto del cyberbullismo;

· Compiti connessi allo svolgimento dell’incarico di referente dislessia per la scuola secondaria di 1° grado.

 

 STAFF DI DIRIGENZA               

 

Lo staff di dirigenza è composto da: Prof.ssa Belfiore Rosa, Prof.ssa Guarino Monteverde Gaetana, Prof.ssa Strano Lucia

  1. Il Dirigente Scolastico
  2. Il Direttore servizi generali ed amministrativi
  3. I Collaboratori del Dirigente scolastico
  4. I docenti responsabili di plesso
  5. I docenti titolari di Funzione Strumentale al PTOF

 

STAFF DI DIRIGENZA

Lo Staff affianca il Dirigente Scolastico nell’organizzazione e nella gestione dell’Istituto; in particolare riflette sul funzionamento dei servizi e apporta gli opportuni miglioramenti sulla base delle informazioni e delle segnalazioni raccolte dalle varie componenti (Dirigente Scolastico, docenti, studenti, famiglie, personale ATA).

 

b) AREA ORGANIZZAZIONE E GESTIONE OFFERTA FORMATIVA

RESPONSABILI DI SETTORE     

Area Ptof RAV CLIL documenti

Docenti incaricati: Prof.ssa Agodi Serena, Prof.ssa Calabretta Anna Maria.

Area Mostre e Concorsi:

Docenti incaricati: Prof. Cerri Alessandro , Prof.  Marino Filadelfo, Prof.ssa Toscano Giuseppina.

Area Sostegno:

Docenti incaricati: Prof.ssa Ardizzone Barbara  – Prof. Angenica Pietro

Area Orientamento, Invalsi, Permessi:

Docenti incaricati: Prof.ssa Paloschi Eloisa, Prof.ssa Leonardi Cecilia, Prof.ssa Santangelo Maria Grazia

Area Scuola Sicura: Prof.ssa Rapisardi Roberta

 

Area Scuola Sicura:

Docente incaricato: Prof.ssa Rapisardi Roberta

Percorsi Competenze Trasversali Orientamento – PCTO:

Docenti incaricati: Prof.ssa Oliva Nadia, Prof.ssa Tropea Lidia

 

 REFERENTI     

Referente Educazione alla Salute:

Docente incaricato: Prof.ssa Guarino Monteverde Gaetana

Referente CIC e Dispersione Scolastica:

Docente incaricato: Prof.ssa Gabrieli Gabriella

Referente alla Legalità:

Docente incaricato: Prof. Alfredo Di Lorenzo

Commissione elettorale:

Docenti incaricati: Prof. Ferreri Fabrizio, Prof.ssa Rizza Piera, + ATA Andronico Natala

Referente DSA:

Docente incaricato: Prof.ssa Porcello Nicoletta

Referente Biblioteca:

Docente incaricato: Prof.ssa Spataro Fiorella

Comitato di valutazione:

Docenti incaricati: Prof.ssa De Grandi Concetta, Prof. Angenica Pietro

Squadra WEB e Team Digitale:

Docenti incaricati: Prof. Bruno Pietro, Prof. Cantarella Mario, Prof. Di Lorenzo Alfredo, Prof. Missiato Massimo, Prof.ssa Panebianco Giovanna, ATA Andronico Natala, ATA Crimi Alfonso

Squadra emergenza:

Docenti incaricati: Prof. Angenica Pietro, Prof. Millesoli Gianluca, Prof. Rotondo Gabriele, ATA Musumeci Rosaria, Coll. Scol. Arfò Angela, Coll. Scol. Cedro Giuseppa

  

 DIRETTORI DI LABORATORIO     

 

Laboratorio Informatica1 Triennio Multimediale (indirizzi Q R)

Docente incaricato: Prof. Iacobello Salvatore

Laboratorio Informatica2 Triennio Grafica (indirizzi O P)

Docente incaricato: Prof.ssa Fragalà Santina

Laboratorio Informatica3 Triennio Architettura-Design-Scenografia (indirizzi G, H, S)

Docente incaricato: Prof. Mambelli Corrado

Laboratorio Informatica4 (tutti gli indirizzi +  biennio)

Docente incaricato: Prof. Missiato Massimo

Laboratorio Modellistica1  (indirizzi G, H, S)

Docente incaricato: Prof. Rocca Mario

Laboratorio Modellistica2  (indirizzi G, H, S + biennio)

Docente incaricato: Prof.ssa Toscano Giuseppina

Laboratorio Plastica1 (indirizzi A, B, C + biennio)

Docente incaricato: Prof.ssa Messina Agnese

Laboratorio Plastica2 (indirizzi A, B, C + biennio)

Docente incaricato: Prof. Guarrera Paolo

Laboratorio Plastica3 (indirizzi A, B, C + biennio)

Docente incaricato: Prof. Di Mario Claudio 

Laboratorio Plastica4 (indirizzi A, B, C + biennio)

Docente incaricato: Prof. Cantarella Mario

Palestra:

Docente incaricato: Prof.ssa Guarino Monteverde Gaetana

 

 DIRETTORI DI DIPARTIMENTO   

Dipartimento Umanistico (Religione+Lettere+Filosofia)

Docente incaricato: Prof. Sciuto Giuseppe

Dipartimento Scientifico-Matematico

Docente incaricato: Prof. Bruno Pietro

Dipartimento Storia arte

Docente incaricato: Prof.ssa De Grandi Concetta

Dipartimento Arti figurative

Docente incaricato: Prof.ssa Fiorito Loredana

Dipartimento di Discipline Geometriche, Architettura, Design d'Arredamento e Scenotecnica

Docente incaricato: Prof. Cerri Alessandro

Dipartimento di Grafica e Audiovisivo e Multimediale

Docente incaricato: Prof.ssa Tropea Lidia

Dipartimento Linguistico (AB24)

Docente incaricato: Prof.ssa Fallica Concetta

Dipartimento di Matematica e Scienze

Docente incaricato: Prof. Bruno Pietro Marcello

Dipartimento di Scienze Motorie e Sportive

Docente incaricato: Prof.ssa Guarino Monteverde Gaetana

 

c) AREA: SERVIZI AMMINISTRATIVI E AUSILIARI

DIRETTRICE SERVIZI GENERALEI E AMMINISTRATIVI

Sovrintende ai servizi generali amministrativo ‐ contabili e al personale amministrativo e ausiliario.

UFFICIO AMMINISTRATIVO

Assistente amministrativo incaricato: Musumeci Rosaria

UFFICIO DIDATTICA

Assistenti amministrativi incaricati: Andronico Natala, Ficarra Vincenza

UFFICIO ACQUISTI

Assistenti amministrativi incaricati: Puglisi Maria. Crimì Alfonso

UFFICO DEL PERSONALE

Assistenti amministrativi incaricati: Ardita Flavia, Calogero Simone. Pellegrino Anna 

AREA PROTOCOLLO

Assistente amministrativo incaricato: Vaccaro Lucia

ASSISTENTI TECNICI

Dragonetto Roberto, Leonardi Alfio, Priolo Angela, Monasteri Diego, Sapienza Francesco, Sidoti Paolo, Zuccaro Carmelo

 

L’Indirizzo di scenografia si basa sulla progettazione e sulla realizzazione di ambientazioni per attività teatrali, cinematografiche, televisive, per concerti e per allestimenti museali. Nella progettazione scenografica lo studente dovrà gestire l’intero iter progettuale di un’opera scenografica, di un elemento scenico e del relativo costume e impiegherà in modo appropriato le principali tecniche e tecnologie grafico-pittoriche-geometriche necessarie all’ideazione e alla rappresentazione. Attraverso lo studio storico dell’evoluzione dello spettacolo, della scenotecnica e del costume acquisirà la consapevolezza dei relativi riferimenti culturali, tecnici e storico-stilistici che interagiscono con il proprio processo creativo. Gli sbocchi futuri di quest’indirizzo afferiscono al settore delle arti sceniche teatrali e cinematografiche della comunicazione visiva, della moda e del costume nonché dei beni culturali e museali.

• LABORATORIO

In questo indirizzo è fondamentale la presenza del laboratorio scenografico dove lo studente applicherà i metodi, le tecnologie e i processi di lavorazione della scenografia. Realizzerà, elementi pittorici, scultorei, costruzioni plastiche, architettoniche e strutturali, anche di dimensioni reali per spettacoli, mostre o proiezioni, e modelli plastici da allestire in uno spazio scenico costruito in scala 1:10 con relativa illuminazione per verificare la funzionalità della scenografia e dell’allestimento espositivo. Fondamentali sono anche le rappresentazioni 3D con uso di Autocad e software specifici. Particolare attenzione è riservata anche agli spettacoli digitali e videoproiezioni. Lo scenografo interpreta e valorizza l’opera e lo spazio scenico, materializza sogni ed emozioni, evoca sensazioni.

PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI E SBOCCHI FUTURI

I vari indirizzi di studi del Liceo Artistico danno accesso a tutti i corsi di laurea universitari, i corsi delle Accademie di Belle Arti ed i corsi post-diploma in ambito artistico e di alta formazione. Tra i corsi di laurea che mostrano una buona attinenza all’indirizzo sono il Corso di Laurea di Beni Culturali e Conservazione e restauro dei beni culturali e delle opere d’arte; segnaliamo presso le Accademie di Belle Arti il corso di Scenografia, ma anche i Centri studi di Formazione Cinematografica, il DAMS (Disciplina delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) e tutti i corsi di studi che afferiscono al settore delle arti sceniche teatrali, della comunicazione visiva, della recitazione, della moda e del costume.

Il percorso di studio si concentra su tutte le procedure relative all’elaborazione del prodotto audiovisivo e multimediale, individuando il concetto, gli elementi espressivi e comunicativi, la funzione, attraverso la gestione dell’inquadratura (campi e piani, angoli di ripresa, ecc.), del tempo, del movimento, del colore e della luce. Da uno studio iniziale incentrato sulla tecnica fotografica e il fumetto, si procederà alla progettazione di filmati, animazioni cinematografiche, videogiochi, passando per i vari step che portano dall’idea iniziale alla realizzazione del prodotto finito. Un iter che si rende possibile grazie all’intensa collaborazione tra i docenti di Discipline e di laboratorio audiovisivo e Multimediale.

PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI E SBOCCHI FUTURI

Tutti gli indirizzi di studi del Liceo Artistico danno accesso a tutte le facoltà universitarie, i corsi delle Accademie di Belle Arti ed i corsi post-diploma in ambito artistico e di alta formazione. Tra le facoltà, alcune delle più attinenti a questa sezione sono all’Accademia di Belle Arti: il corso di laurea in Fotografia; Arti tecnologiche; Fumetto e Illustrazione; Audio, video e multimedia; Nuove tecnologie dell’arte indirizzo Cinema e video; Nuove tecnologie dell’arte indirizzo Animazione digitale. DAMS corso di laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo. Numerose sono poi le scuole di cinema e i centri sperimentali di cinematografia, corsi di effetti speciali per il cinema, animazione, fumetto e videogioco. Gli sbocchi professionali sono innumerevoli, dal fotografo professionista, al regista, direttore di fotografia, disegnatore di fumetti o di storyboard, character designer o disegnatore di ambientazioni per il videogioco, animatore, professionista negli effetti speciali visivi, ecc.

L’indirizzo grafica raggruppa tutte le conoscenze e i saperi legati alla gestione dei processi progettuali e operativi inerenti il graphic design, individuando, sia nell’analisi sia nella produzione, gli aspetti comunicativi, estetici, concettuali, espressivi, commerciali e funzionali che interagiscono e caratterizzano la comunicazione visiva.

La collaborazione tra i docenti di Discipline e di laboratorio di grafica consente lo sviluppo di una comunicazione pertinente un determinato contenuto e alla valorizzazione e promozione di un prodotto con attenzione al ruolo ed al valore culturale e sociale del linguaggio grafico.

Durante il biennio prima, e poi al quinto anno verranno approfondite tecniche e strumenti per l’elaborazione della produzione grafico-visiva individuando il concept, gli elementi comunicativi ed estetici attraverso l’analisi e la gestione dello spazio visivo, delle strutture geometriche, del colore, dei caratteri tipografici, dei moduli, delle textures ecc…

Saranno inoltre realizzati elaborati grafici in cartaceo, digitale, web, segnaletica e packaging che, tengono conto della necessità di coniugare le esigenze estetiche con le richieste comunicative (commerciali e culturali) del committente.

PROSEGUIMENTO DEGLI STUDI E SBOCCHI FUTURI

Tutti gli indirizzi di studi del Liceo Artistico danno accesso a tutte le facoltà universitarie, i corsi delle Accademie di Belle Arti ed i corsi post-diploma in ambito artistico e di alta formazione. Tra le facoltà, alcune delle più attinenti a questa sezione sono all’Accademia di Belle Arti: il corso di laurea in design della comunicazione visiva; Grafica editoriale; Fotografia; Illustrazione; Arti tecnologiche; ISIA, Istituto superiore per le industrie artistiche di Urbino; IED, Istituto Europeo di Design; NABA, Nuova Accademia di belle Arti con sede a Milano e Roma; Harim, Accademia Euromediterranea; DAMS corso di laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo. Gli sbocchi professionali sono numerosi, dalle agenzie di comunicazione e marketing, case editrici, tipografie, web agency, aziende di diversi settori o si può lavorare anche come free lance.

URP

  Liceo Artistico Statale "M.M. Lazzaro"

  Via Generale Ameglio 15 Catania CT

  0956136410

  0956136409

  ctsd02000e@istruzione.it

 PEC: ctsd02000e@pec.istruzione.it

Cod Mecc. ctsd02000e
CF 80008150874
iPA lasmmla

Conto Corrente Bancario presso
Credito Valtellinese S.p.a.
Agenzia n. 4 di Catania

Codice IBAN:
IT 32 A 05216 16904 000006072848

Social

Area riservata